Analisi Torino-Cagliari 1-1: Simone Zaza, dalle stalle alle stelle andata e ritorno

Torino-Cagliari – Simone Zaza è stato, insieme all’arbitraggio molto criticato, il protagonista del pareggio fra Torino e Cagliari. Sia nel bene che nel male.

Dalle stalle alle stelle andata e ritorno

L’attaccante italiano, partito dal primo minuto a causa della squalifica di Andrea Belotti, ha infatti sbloccato la partita 52′. Goal festeggiato con tanto di imitazione dell’esultanza del Gallo e corsa sotto alla Maratona. Tutto lasciava presagire una domenica perfetta. Quella in cui Zaza, dopo un campionato con prestazioni spesso sottotono, riesce finalmente a conquistare la piazza granata grazie a una marcatura importante nella corsa all’Europa. Purtroppo per lui e per il Toro però le cose non vanno affatto così. Al 73′ infatti l’ex Valencia si è visto esibire il cartellino rosso da Massimiliano Irrati, reo di aver mandato a quel paese proprio il direttore di gara dopo un fallo fischiatogli contro. Un’espulsione probabilmente esagerata, sopratutto se si considera che se questo metro venisse sempre adottato pochissimi match finirebbero con 22 uomini in campo. Soltanto due minuti più tardi il Cagliari riesce a trovare il pareggio con Leonardo Pavoletti. Goal anche qui convalidato in maniera quantomeno controversa. L’arbitro quasi certamente fischia il fuorigioco prima che la palla avesse varcato la linea di porta. In tale caso il Var non avrebbe potuto intervenire.

Da un possibile balzo in zona Europa dunque il Toro ottiene soltanto un pareggio, che non fa altro che rendere più ripida la propria scalata. E così Zaza ha toccato le stelle soltanto per pochi secondi prima di ricascare nell’abisso delle polemiche. Va detto che la sua prestazione, rete a parte, non è stata certamente da sufficienza. Tanti gli appoggi sbagliati, tante le occasioni in cui è arrivato tardi sul pallone. Certo quel goal avrebbe potuto essere un’occasione di rilancio. Scontata la squalifica difficilmente ne avrà altre.

Leggi anche: 

Torino-Cagliari 1-1, Armando Izzo: “Possiamo scrivere un gran finale!”

Il video della lite a Tiki Taka tra il presidente del Torino Urbano Cairo e il conduttore radiofonico Giuseppe Cruciani

No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!