Bianchi: “Verdi è l’ideale per il Torino, mi ricorda Julio Leon”

Bianchi Torino – L’ex centravanti del Torino Rolando Bianchi ha rilasciato una bella intervista apparsa sull’edizione odierna di Tuttosport. Ecco alcune delle sue dichiarazioni:

Verdi è un grande acquisto oltre che un ragazzo eccezionale. Mazzarri può essere l’allenatore ideale per lui. Voglio dire una cosa sul tecnico toscano, anni fa quando eravamo in Serie B, lo implorai di venire al Toro.

Verdi mi ricorda molto Julio Leon, che giocava largo con me alla Reggina, dove fu devastante. Simone è bravo nell’uno contro uno, ha una grande progressione e sa servire bene i compagni. Lo vedo bene in un tridente d’attacco, può però adattarsi a tutti i sistemi di gioco. Quando arrivò in granata, devo ammettere che non avevo mai visto un giovane così, tirava indistintamente con entrambi i piedi. Era ancora acerbo a livello caratteriale, ma aveva un potenziale incredibile. Gli dissi: “Se tu non arrivi in Nazionale, allora è finito il calcio”. Ora è maturato molto e sa di poter fare la differenza in Serie A. Può conquistare la convocazione all’Europeo. 

Bidogna tuttavia fare una premessa: Torino è una piazza stupenda, ma pericolosa. Se si punta in alto si rischia di ottenere il contrario. Secondo la mia opinione occorre tenere un profilo basso. I proclami non hanno senso, bisogna lavorare e far crescere la squadra come si ta facendo”.

(Fonte foto: Sportal.it)

Leggi anche: 

Sirigu o Donnarumma, chi è il portiere titolare dell’Italia? Parla il Commissario Tecnico Mancini 

In quali Paesi il calciomercato è ancora aperto?

No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!