Calciomercato, il Torino incassa 23,5 milioni dai riscatti di Avelar, Ljajic e Niang

Riscatti Ljajic Niang – Buone Notizie per  il Torino per quanto riguardano il piano economico. Ieri infatti sono entrati nelle casse del club 23,5 milioni di euro.

Cifra ottenuta sommando i riscatti di Avelar, Ljajic e Niang. Rispettivamente 2 milioni di euro dal Corinthians per il terzino brasiliano, 6,5 dal Besiktas per il fantasista serbo e 15 dal Rennes per l’attaccante senegalese. La società transalpina, vincitrice in questa stagione della Coppa di Francia, inizialmente sembrava intenzionata a chiedere uno sconto per Niang, ma poi si è decisa a pagare l’intera cifra pattuita l’estate scorsa.

Il Toro ottiene  dunque un cospicuo tesoretto da poter reinvestire sul mercato. Magari per arrivare al quell’esterno sinistro e a quel calciatore in grado di fare sia la mezzala che il trequartista tanto bramati da Walter Mazzarri. Due profili che dovrebbero rispondere ai nomi di Mario Rui e Pereyra. Obiettivi difficili, ma forse leggermente più facili da raggiungere con questa nuova liquidità. Nei prossimi giorni ci saranno sicuramente degli aggiornamenti.

(Fonte foto: Tuttosport)

Leggi anche: 

Torino e Napoli si contendono un centrocampista dell’Empoli, ma attenzione all’Arsenal

Il Torino chiede un giovane talento della Roma per liberare Petrachi: ecco chi è

Andrea Pinamonti, un affare di mercato anche per il Toro

Shinji Okazaki, un’occasione di mercato da cogliere

No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!