Calciomercato Torino: acquisti, cessioni e trattative al 18 agosto 2020

CALCIOMERCATO TORINO – È ufficialmente iniziata l’era Giampaolo in casa granata, dove il Direttore Vagnati e il Presidente Cairo stanno lavorando per costruire un organico competitivo e affine alle caratteristiche del proprio allenatore. Tante le trattative sul tavolo del Torino, fra conferme, acquisti e possibili cessioni.

Il Toro ha salutato nella giornata di ieri Lorenzo De Silvestri, approdato al Bologna a parametro zero, ed ha accolto Ricardo Rodriguez, che oggi effettuerà le visite mediche di rito e apporrà la firma sul contratto quadriennale messo sul piatto dal patron Cairo.

Cambiamenti, dunque, sulle corsie esterne, ma occhio alle “mini-rivoluzioni” in mediana e in attacco: per il centrocampo, l’obiettivo numero uno resta Karol Linetty, mezzala della Sampdoria che conosce benissimo mister Giampaolo. Il ragazzo vuole cambiare aria dopo una stagione complicata e spinge affinché l’affare vada in porto: il calciatore, che vanta 23 presenze e un gol con la maglia della Nazionale polacca, ha un contratto in scadenza nel 2021 e ha già un’intesa di massima col Toro.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, non sono in calendario incontri fra Torino e Samp fino alla giornata di domenica. Si proverà a chiudere la prossima settimana, con Giampaolo che non vede l’ora di riabbracciare uno dei suoi pupilli.

Discorso rinviato anche per l’ex Empoli Krunic, mentre col Milan si continua a discutere del possibile trasferimento in granata di Lucas Biglia. Dopo lo sprint del Toro delle ultime ore, il regista argentino si è preso del tempo per pensarci e scegliere la miglior opzione a sua disposizione.

Intanto, sempre per rinforzare il centrocampo, riflettori puntati su due giovani protagonisti in Serie B: Giulio Maggiore, classe ’98 originario di Genova, è uno dei pilastri dello Spezia di Vincenzo Italiano, che giovedì si giocherà la Serie A contro il Frosinone. Questo, è stato senza dubbio l’anno della sua consacrazione. Il secondo profilo finito nel mirino del Toro è quello di Luca Fiordilino, centrocampista palermitano classe ’96 che si è messo in mostra con la casacca del Venezia.

Per quanto concerne il reparto offensivo, invece, Giampaolo avrebbe chiesto un attaccante giovane da affiancare all’esperienza del trio Belotti-Verdi-Zaza. Contatti avviati con la Steaua Bucarest per Dennis Man, seconda punta classe ’98 capace di agire anche sulla trequarti. Con il club romeno, a soli 22 anni ha già collezionato 83 presenze e 20 reti, senza dimenticare le 4 apparizioni in Nazionale condite con un gol.

A Giampaolo piace tantissimo anche Gianluca Scamacca, bomber classe ’99 consacratosi nell’ultima annata con la maglia dell’Ascoli. Il ragazzo è di proprietà del Sassuolo e tornerà momentaneamente alla base, prima di discutere del suo futuro. Gli emiliani non vorrebbero privarsene, ma dinanzi ad un’offerta congrua nessuno risulta incedibile.

Attese in giornata le ufficialità dei rinnovi di Ansaldi e Ujkani, mentre per “il dopo De Silvestri” il Toro ha chiesto informazioni per Hysaj (Napoli) e Conti (Milan). Per la porta, Luigi Sepe resta la prima scelta in caso di partenza di Salvatore Sirigu, ma il Parma non lo lascerà andar via facilmente.

Leggi anche:

Ricardo Rodriguez al Torino: ufficiale a breve

Calciomercato Torino, Sirigu e Zaza al Cagliari in cambio di Cragno e Joao Pedro?

Calciomercato Torino, Nkoulou può restare in granata

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.