Coronavirus, Cairo contro Lotito e De Laurentiis: “Qualcuno vuole fare il fenomeno”

Il Presidente del Torino Urbano Cairo ha rilasciato alcune dichiaraziano a La Stampa in merito all’Emergenza Coronavirus legata al calcio.

“Sarà inevitabile decurtare gli stipendi dei giocatori, ci troviamo di fronte a un sistema che rischia di implodere. Il calcio al momento è unito, non è ora di furbizie. E, se mai il campionato dovesse riprendere, si giocherà a porte chiuse. 

De Laurentiis e Lotito in direzione opposta alla maggioranza? Chiedetelo a loro. Solo, mi sembra una follia sostenere una tesi sulla base dei dati del contagio. Dire “la mia regione non ha problemi” con una situazione così in evoluzione è una frase infelice. È rimasto qualcuno che vuole fare il fenomeno, che rompe il fronte per avere vantaggi. Immagino sia per interessi sportivi, forse per avvantaggiarsi nella preparazione”. 

(Fonte foto: Napoli 1926)

Leggi anche:

Coronavirus, Lentini: “Il Torino potrà ripartire da zero dopo la sosta”