Infortunio Simone Edera, i tempi di recupero del centrocampista di proprietà del Torino

Bruttissimo infortunio per Simone Edera, centrocampista offensivo di proprietà del Torino, in prestito alla Reggina fino a fine stagione. Lungo stop per il classe ‘97, uscito in lacrime dalla sfida giocata venerdì scorso dai calabresi.

Una volta effettuati tutti gli esami strumentali del caso, è stato il fratello Stefano a rendere nota l’entità dell’infortunio di Simone Edera sui social:

Ciao a tutti, come promesso vi scrivo la diagnosi che non è delle migliori anzi. Purtroppo Simone è riuscito a fare en plein: rottura dentine rotuleo, crociato e collaterale mediale! Ora capisco il pianto in mezzo al campo! In questi giorni verrà già operato a Bologna! Grazie ancora a tutti per i bellissimi messaggi, Simone vi ringrazia tanto li ha letti tutti uno per uno!”.

I tempi di recupero si aggirano intorno ai 7/8 mesi di stop. Possibile un recupero completo tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022.

Leggi anche:

Torino FC, le condizioni fisiche di Sirigu e Nkoulou

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.