Luca Gemello al Rimini? Ecco perchè è saltata la trattativa con il Torino

Luca Gemello, giovane estremo difensore di proprietà del Torino, è sembrato davvero ad un passo dal Rimini nei giorni scorsi. L’ingresso di un nuovo socio all’interno dell’organigramma societario del club romagnolo, però, ha fatto saltare tutto, come confermato dallo stesso portiere granata, voluto da Mazzarri nel ruolo di vice-Sirigu almeno per il preliminare di Europa League.

Intercettato dai microfoni de La Fedeltà, il talento scuola Toro ha spiegato nel dettaglio quanto successo in fase di trattativa con il Rimini: “Tra le squadre interessate a me, il Rimini è stata sicuramente quella che mi ha cercato con maggior insistenza. Mi aveva convinto la loro offerta, così come il loro progetto, serio e concreto. Mi avevano garantito un posto da titolare, cosa non da poco alla mia età. Giocare con continuità sarebbe importante per me. Una settimana fa, – ha aggiunto Gemello – l’ingresso di un nuovo socio ha causato le dimissioni del direttore sportivo. Un cambiamento improvviso che ha mandato tutto all’aria.”

Ora, la possibilità di partecipare al doppio confronto europeo contro il Debrecen con la maglia granata, prima di valutare delle alternative importanti in vista dell’anno prossimo. Il Toro non si opporrà ad un’eventuale cessione in prestito, al fine di garantire un minutaggio adeguato al portiere classe 2000.

(Foto: TMW)

Leggi anche:

Torino-Debrecen, i Convocati di Mazzarri per il preliminare di Europa League

Torino-Debrecen: la conferenza stampa di Mazzarri pre partita

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.