Parma-Torino: il brutto ritorno di Nicolas Nkoulou

Parma-Torino Nkoulou – Il Torino ieri sera è stato sconfitto 3-2 dal Parma al Tardini. Una prova non convincente dei granata. Soprattuto per quanto riguardail reparto arretrato, vero punto di forza della passata stagione e troppo spesso in difficoltà in questa.

Il “Caso Nkoulou” di certo non ha aiutato. Il suo levarsi dai giochi ha avuto una ricaduta tattica e morale sugli oliati sistemi difensivi del Toro e il suo ritorno in campo contro i Ducali non ha di certo risolto la situazione. Una prestazione insufficiente, con errori riscontrabili su tutte e tre le reti dei Crociati. In occasione del 1-0 non marca, sul 2-2 tiene invece in gioco Cornelius arretrando invece di avvanzare e attuare la trappola del fuorigioco. Per finire si fa superare in velocità da Gervinho nell’azione che ha portato al definitivo 3-2 di Inglese. 

Probabilmente la peggiore prestazione di Nkoulou da quando veste la maglia granata. Il centrale camerunese è apparso sempre in ritardo negli interventi e giù di condizione. In alcuni frangenti è riuscito a mettere una pezza con l’esperienza, ma non basta. Certo nessuno si aspettava che bastasse rimetterlo in campo per risolvere magicamente i problemi del Toro, ma quello visto ieri sera è un lontano parente dell’Nkoulou che abbiamo imparato a conoscere.

Occore augurarsi che riesca a tornare presto in condizione per il bene suo e della squadra, la situazione appare però tutt’altro che di facile soluzione.

Leggi anche: 

Mazzarri e Frustalupi squalificati, chi andrà in panchina contro il Napoli?

Pagelle Parma-Torino 3-2: uno strepitoso Sirigu non basta ai Granata

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.