Pereyra-Torino: obiettivo Europa per conquistare il Tucumano

Pereyra Torino – Roberto Pereyra resta il sogno di Walter Mazzarri per rinforzare il Toro. Il tecnico toscano vede nell’argentino l’uomo in grado di far fare il salto di qualità alla rosa granata.

Il mantra del mercato di gennaio del Torino è stato: “O arrivava qualcuno in grado di fare la differenza da subito o non arriva nessuno”. Quel “qualcuno” aveva un nome e un cognome preciso e rispondeva alle generalità di Roberto Pereyra. Saltato l’arrivo del ventottenne a causa delle esose richieste del Watford, oltre 20 milioni di euro, non è stato infatti concluso alcun affare in entrata.

La società di Urbano Cairo tenterà comunque un nuovo assalto al calciatore la prossima estate. Da quanto si apprende dalla stampa inglese, il Tucumano sarebbe contento di tornare alle dipendenze di Mazzarri. Allo stesso tempo vorrebbe però tornare a giocare nelle coppe europee.

Un motivo in più dunque per il Toro per centrare la qualificazione alla prossima Europa League. Un obiettivo al momento difficile ma non impossibile. Il sesto posto dista al momento soltanto 4 punti anche se ci sono tantissime squadre in corsa per quel piazzamento.

Il sogno Pereyra passa attraverso il sogno Europa.

 

 

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.