Scontri Torino-Inter, arrestati cinque ultras granata del gruppo Hooligans

SCONTRI TORINO-INTER – Due giorni dopo il match giocato sabato sera allo Stadio Olimpico Grande Torino, in occasione del terzo anticipo della 13a giornata di Serie A, arrivano i primi provvedimenti relativi agli scontri che hanno visto protagonisti i tifosi di Inter e Torino in Curva Primavera.

Nella zona adiacente al settore ospiti, infatti, erano assiepate altre centinaia di supporters nerazzurri, molto vicini allo storico gruppo granata Torino Hooligans. A 48 ore dal fischio finale dell’incontro, esaminati gli elementi raccolti e ultimate le prime indagini, la Digos di Torino ha arrestato ben 5 componenti del sopracitato gruppo ultrà, accusati di rissa, violenza e lesioni.

I responsabili dei disordini di Torino-Inter hanno “subito” il cosiddetto arresto differito, provvedimento appositamente varato per scontri e disordini che avvengono all’interno di impianti sportivi (principalmente stadi), adottabile a 48 ore dalla partita in questione.

Leggi anche:

Torino-Inter 0-3, Cairo: “La contestazione? Ognuno è libero di pensarla come vuole”

Torino-Inter 0-3: le dichiarazioni di Mazzarri nel post partita

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.