Tamponi Lazio: Torino escluso dall’udienza come parte terza

Tamponi-Lazio – Stando a quanto riportato da Sky Sport, il Torino che si era costituito come parte lesa nel caso tamponi che ha coinvolto la Lazio è stato escluso dall’udienza come parte terza.

Il club Granata si era presentato come parte lesa a causa della presenza non autorizzata, dall’Asl di Roma 1, di Ciro Immobile nel match Torino-Lazio del 1 novembre 2020. Il tribunale ha però deciso di rigettare la richiesta del Toro che è dunque escluso dall’udienza. Non si può dunque arrivare all’eventuale ribaltamento a tavolino del 3-4 per la Lazio maturato sul campo in quell’occasione.

“Duecentomila euro di multa alla Lazio, 13 mesi e 10 giorni di inibizione al suo presidente, Claudio Lotito, e 16 mesi ai medici sociali Rodia e Pulcini” Sono queste, secondo l’ANSA le richieste appena presentate dalla procura Figc nel processo davanti al Tribunale nazionale federale per violazione dei protocolli Covid.

(Fonte foto: La Repubblica)

Leggi anche: 

Il Torino rinnoverà il contratto ad Ansladi? Ecco quel è la situazione 

Importante offerta del Liverpool per Singo: le cifre 

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.