Torino-Bologna 1-0: la conferenza stampa di Mazzarri post partita (Serie A 2019-20)

Torino-Bologna – Mazzarri è intervenuto in conferenza stampa al termine della partita vinta 1-0 dal Torino contro il Bologna. Ecco le sue dichiarazioni:

“Il Bologna gioca bene a calcio, è brava a recuperare palloni e ad attaccare con tanti uomini. Noi eravamo contati, Laxalt è stato bravissimo giocando in un ruolo che non aveva praticamente mai fatto. Abbiamo avuto un pizzico di fortuna, ma nel primo tempo abbiamo avuto occasioni per raddoppiare.

Verdi verrà multato perché sono gesti che non vanno fatti, anche per rispetto per il compagno che è entrato.

Berenguer è cresciuto sotto tutti i punti di vista, sia per quanto riguarda il fisico che la tecnica. Da due anni è con me è ha lavorato molto, è un mio orgoglio.

Siamo un grande gruppo è questa è una vittoria del gruppo. Noi la positività ce l’abbiamo dentro abbiamo fatto un patto fra noi per toglierci delle soddisfazioni più avanti. Siamo in emergenza e lottiamo con tutti, io sono contento dei giocatori e la società è contenta di me. Noi andiamo avanti da soli, poi se qualcuno vuole darci una mano.

Meité ha fatto una grande partita, anche se con alcune imprecisioni. Il campo non aiuta. Per lo stesso motivo anche gli errori di Aina sono sembrati superiori.

Lukic è un altro calciatore che è cresciuto tantissimo, anche di fisico, è un jolly importantissimo per noi.

Di mercato non parlo. Iago dovrebbe rientrare in gruppo ed essere disponibile per Sassuolo”.

Leggi anche:

Calciomercato Torino, un importante club europeo interesato a Zaza: i dettagli

Che fine ha fatto Dominique Malonga?

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.