Torino-Bologna, Mihajlovic: “Lyanco è un brasiliano, non c’è un c… da fare!”

Torino-Bologna – Sinisa Mihajlovic ha rilasciato alcune indiscrezioni riguardanti Lyanco riportate nell’edizione odierna di Tuttosport. Il tecnico dei felsinei ha elogiato più volte il centrale brasiliano arrivato in prestito secco dal Torino. Dichiarando di vedere in lui un ottimo prospetto per il futuro oltre che un leader.

“Lyanco è proprio un brasiliano, non c’è un c… da fare!

Quando ho occasione di parlare con lui gli ricordo spesso che è forte fisicamente, che molto portato tecnicamente e che ha carattere e personalità, però deve usare maggiormente la testa altrimenti finisce per trasformare i suoi pregi in difetti. Se riuscirà a scendere in campo con continuità diventerà il più forte di tutti. Quando l’ho allenato al Toro mi faceva pallonetti sui 16 metri, qui l’ha provato da centrocampo”.

Parole importanti per un calciatore che ha soltanto 22 anni ed è reduce da un infortunio che lo ha tenuto in infermeria per circa un anno. Con i felsinei ha finora disputato 3 partite, tutte abbondantemente sopra la sufficienza. Il Torino si augura che possa continuare su trend per riportarlo poi alla base a fine stagione. Sperando però che non faccia la partita della vita proprio domani sera.

(Fonte foto: Tuttosport)

Leggi anche: 

Torino-Bologna, Mihajlovic: “Questo Toro è più forte di quello che allenavo io. Giocano per l’Europa, sono contento per loro”