Torino-Cagliari: Quando i sardi scartarono Salvatore Sirigu

Torino-Cagliari Sirigu – Nel prossimo turno di campionato il Cagliari farà visita al Torino, una sfida non banale per Salvatore Sirigu.

Il portiere granata nato a Nuoro, non ha mai militato nella squadra più importante della Sardegna. Anzi in gioventù fu scartato proprio dal Cagliari. Segnalato ai Rossoblù da Gian Pio Porcu assieme ad altri due estremi difensori Davide Capello e un certo Stocchi, fu l’unico a non essere preso.

Sirigu però non si diede per vinto è passo l’estate del 2001 ad allenarsi proprio con Porcu. Tante pesanti sessioni di allenamento specifico tra la spiaggia e una rotonda che porta a Budoni. Sì, perché il campo del paese era in terra battuta e soprattutto non avevano il permesso di accedervi. Proprio su quelle strade venne però notato da un osservatore del Venezia che si trovava in vacanza sull’isola. Così cominciò la carriera di Sirigu, con Maurizio Zamparini che lo lanciò in laguna per poi portarlo a Palermo. Da lì il grande salto al Paris Saint-Germain, passando per le tribolate esperienze spagnole con Siviglia e Osasuna, per arrivare ad essere una colonna portante del Torino. 

Leggi anche: 

Contro il Cagliari l’ultima occasione di Zaza per conquistare la piazza Granata

Grande momento per gli attaccanti del Toro in prestito, Niang e Boyé in rete nel weekend