Torino Calcio, pronto il rinnovo di Nkoulou: programmate due cessioni a gennaio

CALCIOMERCATO TORINO – In attesa di riprendere gli allenamenti in vista della trasferta di Udine, in programma domenica 20 ottobre, il trio Mazzarri-Cairo-Bava ha cominciato a programmare i prossimi mesi di lavoro. All’orizzonte c’è il mercato di gennaio e in casa Toro c’è più di un caso da risolvere.

Tra le priorità, secondo quanto riporta Tuttosport, è inserita l’offerta da presentare all’entourage di Nicolas Nkoulou: dopo la nota vicenda di inizio stagione, il difensore del Camerun ha chiarito la sua posizione con società e tifosi e si è ripreso il posto da titolare al centro del pacchetto arretrato granata. Mai in discussione le qualità dell’ex Marsiglia, che ora potrebbe addirittura prolungare il suo contratto con la società di Urbano Cairo. Previsto, naturalmente, un adeguamento dell’ingaggio per blindare il ragazzo.

Capitolo cessioni: il mercato di riparazione permetterà al Toro di sfoltire una rosa che comprende attualmente 25 giocatori, troppi per una squadra che compete soltanto per Serie A e Coppa Italia. I primi a partire potrebbero essere Simone Edera e Vittorio Parigini, non convocati da mister Mazzarri nelle ultime uscite. Troverà facilmente una nuova collocazione anche Vincenzo Millico, giovane centravanti del Toro chiuso dalla folta concorrenza in prima squadra.

Andrà sfoltito anche il reparto arretrato, complice la presenza di Bremer, Djidji, Bonifazi e Lyanco, oltre agli intoccabili Izzo e Nkoulou (appunto): uno dei primi quattro sarà “costretto” a lasciare la città della Mole, accasandosi altrove per giocare con maggiore continuità. Mazzarri vorrebbe tenere Bonifazi e Lyanco, ecco perché potrebbe profilarsi un’ipotesi prestito per Bremer, nonostante le prestazioni registrate ad inizio anno.

Leggi anche:

Torino FC, Gioielli granata per l’Onlus Casa UGI: prezzi e dove acquistarli

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.