Torino FC, Comi: “I tifosi devono cominciare ad apprezzare quello che hanno”

Comi Torino – Il direttore generale del Torino Antonio Comi ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la manifestazione Cervino CineMountain.

“Penso di conoscre un po’ di storia del Torino e mi sento di dire che il Torino non ha mai avuto quello che ha oggi. Noi non staremo viaggiando su una Ferrari, ma neanche su una Cinquecento. Non possediamo le risorse economiche dei  grandi club ma finanziariamente siamo solidi

Per quanto riguarda il punto di vista tecnico noi guardiamo al futuro. Abbiamo più di 60 Academy con 15mila bambini che un domani potenzialmente potrebbero tifare per i nostri colori. In più ci sono 1500 bambini che tutte le estati si iscrivono ai Toro Camp. Pianifichiamo, non guardiamp solo al presente ma anche al futuro. 

Il Toro non ha bisogno di vendere nessun calciatore a differenza di quando nella storia si è visto molte volte che la società ha dovuto fare cessioni per poter fare acquisti. Di certo, come ha detto Urbano Cairo, arriverà qualche rinforzo, ma deve essere un elemento in grado di alzare il livello della squadra. Stiamo lavorando con impegno, tutti assieme come sempre fatto in questi anni. Dobbiamo essere orgogliosi del lavoro che abbiamo  fatto e credo che i tifosi debbano imparare ad apprezzare quel che hanno”.

(Fonte foto: Torino FC)

Leggi anche: 

Biglietti Torino-Shaktyor Soligorsk Europa League: Prezzi e Come Acquistarli