Torino FC, il comunicato di Paolo Ferrero: “Non compro il club”

Paolo Ferrero smentisce di voler comprare il Toro – Paolo Ferrero smentisce di essere intenzionato di acquistare il Torino. Era stato citato da La Stampa come una delle persone coinvolte nella cordata.

Il Comunicato di Paolo Ferrero

“Il presente comunicato per smentire la notizia che oggi è apparsa su molti quotidiani nazionali avente ad oggetto il mio presunto coinvolgimento in una presunta cordata di imprenditori intenzionata a presentare un’offerta per l’acquisto del Torino Calcio, squadra della quale per altro io e la mia famiglia siamo storicamente affezionati.

Se dovessi organizzare una raccolta di 100 milioni, con tutto il rispetto del Torino calcio della città che lo rappresenta, la farei per il mio progetto a cui sto lavorando da più di 4 anni: Sanificare e purificare l’aria indoor che tutti i giorni respiriamo e che è un diritto fondamentale dell’uomo, soprattutto dopo l’arrivo del copie 19 che sta stravolgendo il mondo intero.

Sono completamente estraneo ai fatti pubblicati: l’unica notizia vera è che in qualità di amministratore di una società di Business Intelligence che ospita e organizza eventi ho dato la disponibilità ad ospitare eventuali conferenza stampa nella sede della mia società e del Circolo dell’innovazione del quale ne sono Vice Presidente.

Augurandomi di aver chiarito definitivamente la mia totale estraneità a quanto riportato sui giornali, torno ad occuparmi de mio progetto per il quale sto dedicando tutto me stesso.

Paolo Ferrero
Presidente Real Group Italia”

Leggi anche: 

Cairo: “Non venderei mai il Torino in queste condizioni, anche se…”

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.