Torino FC, la conferenza stampa di presentazione di Ivan Juric

Juric si Presenta – Si sta svolgendo in questi minuti la la conferenza stampa di presentazione di Ivan Juric come nuovo tecnico del Torino. Ecco di seguito le sue dichiarazioni:

“Quando fai due stagioni come le ultime del  Toro, vuol dire che ci sono problemi vari. Occorre partire da questo, non devi illudere. si parte per migliorare e portare un calcio propositivo e aggressivo, facendo passi in avanti. Non è il momento di fissare un obiettivo.

Perché ha scelto il Toro?
“Abbiamo avuto la sensazioni di capirci e di avere idee simili. Si tratta di una rosa da 10-12 giocatori da 96 in su, che possono fare meglio. La rosa migliorerà, Vagnati cercherà giocatori con queste caratteristiche per lavorare al meglio.  Sicuro che il presidente sarà presente, qui possiamo creare qualcosa: è ciò che mi ha spinto ad accettare”

Ci sono incedibili?
“Valuterò in ritiro ma ho già idee, posso dire Bremer, Buongiorno, Sanabria e Mandragora. Questi saranno i miei leader, c’è gente giusta. A questi aggiungo elementi validi come Singo, Vojvoda e Aina, poi dobbiamo mettere dentro tre o quattro elementi.

Belotti?
“E’ un top player, anche per il suo modo di fare calcio. L’ho detto al Gallo, quello degli ultimi sei mesi non mi è piaciuta. Valuterà lui, sceglierà lui se è il momento di cambiare o se mi viene a dire che è il mio capitano e viene a fare la battaglia con me.

Quali saranno le gerarchie in porta?
“Savic titolare, Berisha secondo”

Leggi anche: 

Calciomercato Torino, il figlio di Abedi Pelé è svincolato: può essere un’occasione per i Granata

Calciomercato, possibile scambio di giocatori fra Torino e Spezia: ecco qual è la situazione

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.