Torino FC, le dichiarazioni di Cairo e Vagnati alla presentazione di Nicola

Presentazione Nicola – A margine della conferenza stampa di presentazione di Nicola come nuovo tecnico del Toro, hanno preso la parola anche il Presidente Cairo e il DS Vagnati. Ecco di seguito le loro dichiarazioni:

Cairo: “Ovviamente sono io il primo responsabile di quello che succede, essendo il Presidente. Questo 2020 è stato molto negativo per il Toro, dal punto di vista dei risultati. Quindi mi assumo io le responsabilità. Dal 2011, quando arrivo Ventura, al 2020, abbiamo cambiato in totale tre allenatori. Ventura, Mihajlovic, Mazzarri. Dal 2020 ad oggi si sono succeduti quattro allenatori: Mazzarri che ha lasciato lui, Longo che ha fatto un buon finale di campionato ottenendo l’obiettivo minimo, poi Giampaolo che è arrivato con tanta positività e si pensava potesse cominciare un nuovo ciclo ma così non è stato, e oggi Nicola.

Il mercato estivo? Sono state seguite passo passo con le indicazioni di Giampaolo che sono state soddisfatte in grande parte. Per quanto riguarda il il regista, non potendo arrivare a Torreira, disse a me e a Vagnati che Rincon andava bene, meglio di altri nomi che si facevano”. 

Vagnati:Sono molto dispiaciuto per quello che è accaduto. Ritengo che il presidente abbia poche colp dato che le scelte sono state fatte in primis dal sottoscritto, la prima responsabilità deve essere mia. Sono altrettanto convinto che si potrà cambiare completamente l’inerzia di questa stagione. Abbiamo i giocatori in grado di poterlo fare”.

(Fonte foto: Napoli 1926)

Leggi anche: 

Nicola si presenta: “Per prima cosa bisogna costruire un gruppo di uomini. Ho chiesto…”

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.