Torino FC, Parigini: “Ringrazierò sempre Mazzarri, per me è un allenatore-papà”

Parigini Mazzarri – Vittorio Parigini dopo gli impegni con la Nazionale italiana Under 21 ha rilasciato alcune dichiarazioni a Torino Channel.

“Dovrò per sempre ringraziare Walter Mazzarri. È lui che ha voluto che restassi in Granata. Nelle passate stagioni non ci ero mai riuscito. Va detto anche per colpa mia, avevo bisogno di maturare e accumulare esperienza. Per me il mister sarà sempre un allenatore-papà.

Anche Luigi Di Biagio è stato importante. Ha creduto in me anche quando giocavo poco o nulla e mi ha sempre convocato in Nazionale. Siamo in contatto e mi dà spesso consigli. Vogliamo fare bene  all’Europeo di categoria che si giocherà in Italia, per noi è un vantaggio. Possediamo le qualità per andare lontano. 

Pur non dicendolo, si capisce che Parigini sogna anche il grande salto nell’Italia di Mancini: “È stimolante vedere che adesso i giovani sono tenuti in grande considerazione, con il nuovo commissario tecnico le cose sono cambiate, si può dire che ci sia stata una vera svolta”.

Leggi anche: 

Gigi Lentini: “Dopo le esperienze con Milan e Atalanta tornai al Toro per amore. Cairo riportami in Granata!”

Urbano Cairo: “Qualità e ferocia nelle ultime 10 partite. Escludo il ritorno di Gian Piero Ventura. Su Petrachi…”

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.