Torino FC, Petrachi: “Cairo ingiusto, forse non ha più fiducia nei miei confronti”

Petrachi Torino – Il direttore sportivo del Torino Petrachi ha rilasciato alcune dichiarazioni all’Ansa che sanno di rottura con il presidente Cairo.

“Dopo dieci anni di rapporto professionale con il Toro, non credo sia giusto mettere in discussione la mia lealtà e la mia professionalità. Trovo quindi ingiuste le dichiarazioni di Cairo, avrei preferito un chiarimento viso a viso. 

I rapporti fra il numero uno di una società e un suo dirigente devono fondarsi sulla fiducia reciproca e il rispetto dei ruoli di ognuno. Non vedo come potrebbe crearsi un conflitto d’interessi e l’eventuale avvicinamento di un’altra società dovrebbe essere la semplice prova che il lavoro svolto finora sia stato di alto livello e il mio presidente dovrebbe esserne soltanto orgoglioso. Sono invece dispiaciuto di constatare che forse è il presidente Cairo che non ha più fiducia nei miei confronti”.

Ora si attende una replica del presidente granata, di certo parole di questo tipo in un momento così importante della stagione possono destabilizzare l’ambiente.

(Fonte foto: Corriere Giallorosso)

Leggi anche:

Verso Torino-Milan: le condizioni fisiche di Iago Falque e Koffi Djidji

Calciomercato Torino, ai granata piace il centrocampista del Bologna Pulgar: i dettagli

Arrigo Sacchi: “Per il Toro la Champions League passa dalla sfida contro il Milan