Torino FC, Segre: “La mia famiglia è Granata, sogno di giocare in prima squadra”

Segre Torino – Jacopo Segre, centrocampista classe 1997 di proprietà del Torino e torinese di nascita attualmente in prestito al Venezia, è una delle rivelazioni della Serie B. Basti pensare che con i lagunari ha finora messo a segno 3 reti in 21 presenze nel campionato cadetto. In una recente intervista rilasciata a Tuttosport ha raccontato il suo legame con i colori Granata.

La mia famiglia tifa Toro, soprattutto mio papà Riccardo. 

Durante una partita giocata con il Milan al torneo Mamma Cairo sono stato notato proprio dal Presidente e dopo pochi mesi Bava mi ha portato al Torino. Qui mi sono reso conto che sarei riuscito a diventare un professionista. Desidero molto avere l’opportunità di confrontarmi con la prima squadra. Sogno di allenarmi al Filadelfia e di giocare con Belotti e compagni. 

A fine campionato, il mio procuratore Silvio Pagliari si occuperà del mio futuro, ovviamente sono a disposizione andare in ritiro con Mazzarri. Starà poi a me dimostrare di meritarmi la conferma. 

I miei modelli? Da piccolo mi piacevano Kakà e Beckham, ora cerco di ispirarmi a Rakitic. Un vero esempio per chi come me gioca mezzala”. 

(Fonte foto: Sky Sport)

Leggi anche: 

Gian Piero Ventura può tornare al Toro come direttore tecnico? 

Calciomercato Torino, due club inglesi bussano alla porta per Meité

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.