Torino FC, un brutto avvio non compromette l’intera stagione

L’avvio di stagione del Torino non è stato certamente esaltante. Dopo più di un quarto di campionato disputato, i Granata hanno infatti raccolto solamente 11 punti in altretante gare giocate. Una media di 1 punto a partita che fa preoccupare i tifosi. Un partenza difficile a cui il Toro non era più abiutuato da tempo. Basti pensare che soltanto nella scorsa annata la squadra di Mazzarri aveva già conquistato 17 punti dopo 11 match.

Scorrendo però i dati, ne belza agli occhi uno molto interessante. Nel 2013-14 il Torino dopo 11 giornate aveva soltato 12 punti, appena uno in più di ora. E vi ricordate dove arrivarò al termine di quella stagione la squadra all’ora allenata da Ventura? Al settimo posto, grazie al grande girone di ritorno durante il quale venne trascinata dai goal di Cerci e Immobile. Conquistando poi l’Europa League per l’esclusione del Parma.

Un brutto avvio di campionato, può dunque non compromettere l’intera stagione. Il Toro allenato da Mazzarri è gia stato in grado nel passato campionato di fare un grande finale di stagione. Arrivando a conquistare 63 punti totali, il record dell’Era Cairo. Considerando che il gruppo è stato confermato nella sua interezza, e rinforzato con elementi di qualità come Laxalt e Verdi, non è da escludere che possa ripetersi. Nel Derby della Mole contro la Juventus, nonostante la sconfitta, ci sono stati alcuni segni di ripresa. Ora l’importante e compattarsi, remare tutti nelle stessa direzione e portare a casa un risultato positivo da Brescia.

(Fonte foto: La Gazzetta dello Sport)

Leggi anche: 

Questo Toro non è da Serie B!

Pagelle Torino-Juventus 0-1: i granata perdono ma fanno una buona gara