Torino-Sassuolo: Aina mezzala, una freccia in più nella faretra di Mazzarri

Torino-Sassuolo Aina- Il Derby della Mole ha lasciato in dote un prezioso punto al Torio, avrebbero potuto essere anche tre se non fosse stato per la prodezza da campione di Ronaldo nel finale.

Al Toro, tuttavia, oltre alla naturale iniezione di fiducia per la prestazione allo Juventus Stadium resta una nuova soluzione tattica. Ovvero il possibile utilizzo di Ola Aina da mezzala nei tre di centrocampo. Walter Mazzarri lo ha schierato in quella posizione al 79′ al posto di Lukic. Una scelta dettata dalla necessità di aiutare De Silvestri in copertura contro Spinazzola che stava creando più di un grattacapo alla difesa granata. Il nigeriano si è ben disimpegnato però soprattutto in fase offensiva. Arrivando a sfiorare il goal dopo pochi secondi dal suo ingrasso in campo con una bella azione personale in percussione. Una rete che avrebbe molto probabilmente chiuso la gara a favore di Belotti e compagni.

In certe occasi Ola Aina potrebbe essere riproposto in questo ruolo per strappare la partita con la sua fisicità. L’ex Chelsea ha tutte le caratteristiche del centrocampista moderno. Per dirla all’inglese box-to-box. Una nuova freccia nella faretra di Mazzari nelle ultime cruciali gare del campionato nella corsa all’Europa.

Leggi anche: 

La Stampa dà per fatto Petrachi alla Roma, ma Cairo smentisce: “Resta con noi fino al 2020”

Calciomercato Torino, il sogno è Pereyra ma la pista più concreta porta a un centrocampista dell’Empoli