Zampagna: “Nel 2008 il Torino mi offrì un triennale, ma decisi di andare in Serie B”

Riccardo Zampagna ha rilasciato una lunga intervista al portale tuttomercatoweb.com durante la quale ha raccontato anche un’aneddoto legato al Toro. Ecco di seguito le sue dichiarazioni

Le sue decisioni professionali non sono mai state dettate da motivi economici. 

“Racconto questo episodio del 2008 per rendere l’idea: c’era il Torino in Serie A che mi offriva un triennale, io invece decido di scendere in B e firmo Vicenza ultimo in classifica.

Era una sfida che mi affascinava troppo, quella di portare la squadra alla salvezza. E ce l’ho fatta”.

(Fonte foto: Goal.com)

Leggi anche: 

L’ex Torino Lys Gomis ripartirà dalla Seconda Categoria: ecco in che società giocherà

Un grande club di Serie A è interessata ad Armando Izzo: i dettagli 

Come Arrigo Sacchi amo il calcio, e lo sport in generale, perché è la cosa più importante delle cose meno importanti, e come Maurizio Mosca cerco di spargere allegria tra la gente.